Segnalazione “Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo)” di Black M.P.

06/12/2017 Segnalazioni e consigli di lettura

“Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo)” di Black M.P.

Quando M.P. Black pseudonimo di Paola De Pizzol ha mostrato a tutti i suoi lettori e amici il suo nuovo lavoro, ho subito dato la mia disponibiltà per segnalarlo nel blog. Sia perchè l’autrice è molto brava e so che questo romanzo non  deluderà le mie aspettative, sia perchè le storie sulle seconde possibilità mi attirano molto.

“Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo)” è un romanzo divertente, magico  ed emozionante. Un libro da regalare a Natale a chi ama sognare e vuole viaggiare con la fantasia.

 

EDITORE: EMMA BOOKS

FORMATO DIGITALE

N. PAGINE: 189

PREZZO EBOOK: € 4,99

DATA DI USCITA: 30 NOVEMBRE 2017

 

Sinossi

Sue Brown ha venticinque anni, è bella, ricca e potente, e vive a Manhattan. Alla morte del padre, ha ereditato l’azienda di lingerie da lui fondata ma non è felice; sono mesi ormai che detesta tutto e tutti, soprattutto il Natale. Rimasta sola in ufficio la notte della Vigilia, si reca in un pub per trascorrere la serata ma è coinvolta in un terribile incidente stradale. Per lei non c’è più niente da fare. Anche se…

Quando Sue riapre gli occhi, non riesce a credere a ciò che la circonda. Dove si trova? Scopre presto di essere in Cielo e ad accoglierla c’è John, il suo… angelo custode. Da lui apprende come vivere in quella nuova dimensione, in attesa che le assegnino la “destinazione finale”.

Sue, sgomenta, comincia a barcamenarsi nella sua vita alternativa fino a quando un incontro, inaspettato come il sole della Cornovaglia, cambierà le carte in tavola e le darà l’opportunità di cambiare il suo destino…

PAGINA LIBRO DAL SITO DELLA CASA EDITRICE:

http://www.emmabooks.com/index.php/2017/11/credevo-di-essere-morta-invece-mi-sbagliavo-di-mp-black/

Link d’acquisto  amazon qui

Breve biografia

M.P. Black, al secolo Paola De Pizzol, vive sulle dolci colline venete con la famiglia e un numero imprecisato di gatti. Scrive fin da piccola e si è affacciata al mondo dell’editoria per la prima volta nel 2008, con la saga di Lisa Verdi. Ha pubblicato i due volumi de I Guardiani delle Anime e il romance a sfondo esoterico La rosa e il pugnale, che hanno vinto importanti riconoscimenti nell’ambito del Premio Cittadella nel 2014 e nel 2015. Predilige il genere fantasy e il romance; scrive sia per adulti che per ragazzi; per questi ultimi porta avanti da anni un progetto nelle scuole medie del Veneto basato sulla sua trilogia I viaggiatori del tempo (Dri Editore).

Il suo motto è: “Di’ sempre di sì a una nuova avventura”

Della stessa autrice ho recensito il romanzo per ragazzi ” I viaggiatori del tempo – La pergamena perduta”. La trovate qui

Buona lettura,

Lucia.

 

2 pensieri su “Segnalazione “Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo)” di Black M.P.

    1. Lucia Autore articolo

      Grazie!!L’autrice sarà sicuramente contenta. Fammi sapere quando lo leggerai sono curiosa di leggere le tue impressioni.

      Rispondi

Lascia un commento