Archivi categoria: Uncategorized

16/02/2018 Segnalazione novità Fanucci Editore

16/02/2018 Segnalazione novità Fanucci Editore


Genere Fantascienza

“Persepolis Rising. La rinascita” di James S.A. Corey

Il settimo romanzo di una grandiosa space opera, un viaggio entusiasmante verso la nuova frontiera della fantascienza.

Nella rete di migliaia di nuovi mondi possibili dopo l’espansione dell’umanità, le colonie stanno lottando con determinazione per cercare la propria strada. Nell’ampio spazio tra la Terra e Giove, i pianeti interni hanno costituito un’alleanza provvisoria e molto instabile, perseguitati da una storia di lunghe guerre e forti pregiudizi duri a morire. All’equipaggio della navicella spaziale Rocinante spetta ora un compito davvero delicato: mantenere il più a lungo possibile la sempre più fragile pace. Ma il tutto sarà complicato da un imprevisto e, nel mondo della perduta colonia di Laconia, un nemico nascosto ha in mente oscuri progetti per l’intera umanità e vuole a tutti costi far prevalere il suo potere… Le nuove tecnologie stanno per scontrarsi con il passato e la tradizione, mentre la storia del conflitto tra gli uomini ritorna al suo antico schema di guerra e sottomissione. Ma in questo nuovo scenario la natura umana non è più l’unico nemico a preoccupare, perché anche le oscure forze che si stanno creando hanno il loro peso… un peso che cambierà la forma dell’umanità in maniera inaspettata e definitiva.

da mercoledì 14 febbraio in eBook, €4.99

da mercoledì 28 febbraio in libreria, €19


“I figli del tempo di Adrian Tchaikovsky

Vincitore nel 2016 del Premio Arthur Clarke come miglior romanzo di fantascienza.

Un’avventura interstellare per la sopravvivenza. Due civiltà in rotta di collisione per decretare il destino del nuovo pianeta.

Anche gli ultimi umani sopravvissuti alla rovina della Terra stanno ormai fuggendo nel disperato tentativo di trovare una nuova casa tra le stelle. Seguendo le orme indicate molto tempo prima dai loro antenati, riescono a scoprire un pianeta apparentemente perfetto per ospitare vita umana. Ma la realtà sulla nuova Terra non si rivelerà così tranquilla e pacifica come avevano sperato… Nei lunghi anni trascorsi dal giorno del loro arrivo, il faticoso lavoro dei predecessori ha dato vita a frutti disastrosi e controproducenti, e il pianeta adesso è tutt’altro che incontaminato e ospitale. In più, l’incontro con una nuova specie aliena non farà altro che complicare i progetti iniziali degli umani… Lo scontro tra le due civiltà, in lotta per raggiungere lo stesso obiettivo, appare ormai imminente e inevitabile. E mentre il destino dell’intera umanità resta appeso a un filo sempre più sottile, una domanda risuona più minacciosa che mai: chi saranno gli eredi della nuova Terra?

da mercoledì 14 febbraio in eBook, €4.99

da mercoledì 28 febbraio in libreria, €20


Buona lettura,

Lucia M.

 

Cover reveal “Pericolosamente tu” di Tiziana Lia

01/02/2018 Segnalazioni nuove uscite Romance

Gilgamesh edition

Il 19 febbraio 2018 esce il romanzo di Tiziana Lia per la collanna INANNA 

COVER REVEAL “PERICOLOSAMENTE TU” DI TIZIANA LIA

 

SINOSSI

Una famiglia unita. Un segreto taciuto per quarant’anni. Una sottile vendetta.

In passato un uomo l’ha sedotta, per causa sua adesso Joanna rischia la vita. L’FBI non ha dubbi: un pericoloso criminale è sulle sue tracce e non si fermerà. Solo un uomo può proteggerla: Alejandro Cortez, un ex ranger addestrato alle azioni più pericolose.

Un uomo che l’ha avvicinata sotto false spoglie.

Un uomo che nasconde una scomoda verità.

Inganni, veleni, false identità, e il pericolo sempre a un soffio. Come le loro labbra, le loro anime, i loro cuori e un imprevisto chiamato amore.

“Aveva un compito da portare a termine, non avrebbe concesso a niente e nessuno di distrarlo. Un regalo inatteso entrare nel mondo dei Ford: avvicinarli e conoscerli non era stato complicato. Aveva tante cose da scoprire sul loro conto ancora. Jo sarebbe stata soltanto il suo cavallo di Troia.”

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Tiziana Lia nasce a Roma nel 1971 e vi vive fino al 1996, quando si trasferisce in provincia, con il marito. Madre di tre figli, non ha mai abbandonato la sua prima passione: la lettura, cui si è aggiunta la scrittura cui non riesce più a rinunciare. Nel 2009 inizia la collaborazione con una rivista con tiratura nazionale, cui seguirà una seconda, che le permetterà di pubblicare quasi ottanta racconti, romanzi a puntate e un romanzo breve. Sognatrice, amante del lieto fine e delle emozioni, per sua stessa definizione, ogni storia che legge o scrive “è una vita da vivere”. Con Gilgamesh Edizioni ha pubblicato “Pericolosamente, tu”, un Romantic suspense che trova collocazione nella collana Inanna.

A presto,

Lucia M.

Buon anno a tutti!!

Buon 2018 a tutti!

Questi ultimi giorni sono stati un po’ frenetici tra Natale, Capodanno e feste di compleanno. Mia figlia è nata il primo gennaio e solitamente iniziamo a festeggiare dopo che scatta la mezzanotte.  Mi sembra solo ieri che era uno scricciolo appena nato. Adesso ha nove anni.

Non sono mancate le malattie, quelle di stagione che persistono ancora, e quelle che vorresti non arrivassero mai con cui devi imparare a convivere.  Ci sono stati i momenti belli, condivisi con le persone a cui voglio bene, che vedo ormai di rado, perché vivono a  diversi chilometri di distanza.  Sembra che ci siamo rivisti solo ieri e già oggi vanno via, e non posso fare a meno di pensare “Non sarà mai più come prima”. Il momento del distacco vorresti che non arrivasse mai, ma arriva e non puoi farci niente.

 Ed eccomi qua a scrivere e a sperare che quest’anno sia veramente sereno come mi hanno augurato tante persone, e lo stesso faccio con voi amici reali e virtuali che state leggendo:

“Auguri di un sereno e felice 2018”.

Naturalmente non posso non consigliarvi un libro che potrebbe aiutarvi a vivere serenamente questo anno appena cominciato: “La felicità” di Hermann Hesse. Un autore che amo moltissimo e che mi ha tenuto compagnia con i suoi scritti durante il periodo universitario.

“L’uomo, così come Dio lo ha pensato e come la poesia e la saggezza dei popoli per migliaia di anni lo hanno inteso, è stato creato con la capacità di gioire delle cose, anche quando non gli sono utili, con un organo per il bello. Alla gioia dell’uomo di fronte al bello prendono sempre parte nella stessa misura lo spirito e i sensi e finché gli uomini nelle tribolazioni e nei pericoli della vita sono in grado di godere di queste cose: di un gioco di colori nella natura o in un dipinto, di un richiamo nelle voci delle tempeste e del mare, o di una musica composta dall’uomo; finché il mondo può diventare loro visibile o percepibile come un tutto dietro la superficie di interessi e necessità, un tutto in cui, da un gattino che gira la testa giocando, al gioco di variazioni di una sonata, dall’occhiata commovente di un cane fino alla tragedia di un poeta, sussiste un nesso, una ricchezza infinita di relazioni, corrispondenze, analogie e rispecchiamenti, dalla cui lingua che fluisce eternamente deriva per chi ascolta gioia e saggezza, divertimento e commozione, fino ad allora l’uomo dominerà sempre le proprie incertezze e potrà sempre dare senso al proprio esistere, perché il “senso” è appunto quella unità del molteplice, o quella capacità dello spirito di intuire il disordine del mondo come unità e armonia.”

A presto Lucia.