Homepage

Perché il mio blog si chiama “Creatori di mondi” ?
Perché gli scrittori, gli sceneggiatori, i fumettisti, i registi, etc sono creatori di mondi.
Lo era Orson Welles, (vedi “un tuffo nel passato”), lo è Cassandra Clare, lo sei tu che stai leggendo questo blog perché appassionato di scrittura creativa, o tu che stai solo pensando ad una storia e lo sono io che sto sempre con la testa tra le nuvole a immaginare di viaggiare con un treno per l’Europa, di fare il giro del mondo in 80 giorni, di fare un viaggio di sola andata per la luna, di vivere storie irreali e reali.

25/05/2015 Lord of Shadows di Cassandra Clare

Lingua:inglese

Costo  $14.99 (con il 40% di sconto)

Link d’acquisto qui

Sinossi Emma Carstairs ha finalmente vendicato i suoi genitori. Pensava avrebbe trovato pace. Ma lei è tutto tranne che calma. Divisa tra il desiderio per il suo parabatai Julian e il suo desiderio di proteggerlo dalle brutali conseguenze di una relazione tra parabatai, ha iniziato ad uscire con il suo fratello, Mark. Ma Mark ha passato gli ultimi cinque anni intrappolato in Faerie; potrà mai essere uno Shadowhunter di nuovo?
E la corte delle fate non sta in silenzio. Il Re Unseelie è stufo della Cold Peace e non accetterà più le richieste degli Shadowhunter. Presa tra le richieste delle fate e le leggi del Conclave, Emma, Julian e Mark devono trovare un modo per unirsi per difendere tutto quello a cui tengono-prima che sia troppo tardi.

INTERVISTA A CASSANDRA CLARE DAL BLOG RT books reviews

Conoscete già la mia passione per i libri di Cassandra Clare e per il mondo degli Shadowhunters.

Il 23 maggio è uscito, in lingua inglese, il nuovo capitolo di The Dark artifices – The lord of Shadows, in italiano  uscirà con il titolo “Il signore delle ombre“.

In questa occasione l’autrice Cassandra Clare ha rilasciato un’intervista su un blog per i suoi fans, dove ha parlato del suo amore per i viaggi e di alcuni anticipazioni sui suoi prossimi libri…continua a leggere

23/05/2017 Le stragi

Oggi 23 giugno, doveva essere un giorno per ricordare ” La strage di Capaci” e lo volevo fare attraverso un libro che ho recensito alcuni mesi fa. Ma dopo aver letto la notizia di oggi: “Manchester, strage al concerto di Ariana Grande: 22 morti, anche bambini”, non posso stare in silenzio. Ariana Grande è l’idolo di mia figlia e potevamo esserci noi ad uno dei suoi concerti e a Manchester vivono persone che conosco. Quello che è successo ieri, 22 maggio intorno alle 10:30 alla stadio del Manchester, è la dimostrazione che la crudeltà e la violenza dell’uomo porta ad altra crudeltà e violenza, per intenderci. Sono veramente addolorata per quanto è accaduto.

Per chi volesse invece ricordare le vittime del terrorismo di Mafia può leggere la mia recensione, forse la più bella che ho scritto fino ad oggi.  Un libro che mi ha fatto conoscere la vita di un uomo coraggioso, il giudice Borsellino, e attraverso di lui anche quella di Giovanni Falcone:

“Ti racconterò tutte le storie che potrò – Agnese Borsellino con Salvo Palazzolo” 

L.M.

21/05/2017

Consigli di lettura

Dove abitano i sogni

 “Dove abitano i sogni” di Raffaella Turco
Tutti abbiamo un sogno nel cassetto, ma solo in pochi hanno il privilegio di averne tanti e di poterli raccogliere dentro una colonna speciale! Ma che cosa succede quando il vento scompiglia quei sogni e li porta via?
Lo sa bene Marco, che da quando li ha incontrati ha capito qual’è il suo sogno più grande.
Edito da Baglieri Editrice
Costo 7,00 euro.
Età di lettura 0-10 anni
Link d’acquisto clicca qui

Quando ho scoperto che la mia cara amica Raffaella aveva pubblicato un libro per bambini ne sono rimasta entusiasta. Dato che presto in questo blog partirà una nuova rubrica per bambini, sotto consiglio della mia più grande fan, mia figlia, lettrice appassionata, non potevo non iniziare consigliandolo a tutti quelli che credono nei propri sogni, grandi che si sentono ancora dei bambini e bambini che sognano di diventare grandi.

Un libro che ti fa vedere il mondo con gli occhi di Marco, un bambino di dieci anni, a cui è stato lasciato  un compito dalla maestra “Che cosa diventerò da grande?”….continua a leggere

17/05/2017

INTERVISTA A VIRGINIA RAINBOW DI FLAMEFROST

Iniziamo dalla classica domanda: Chi è Virginia Rainbow?

Ciao Lucia e grazie per avermi invitata nel tuo blog così magico!! Sembra immerso tra le nuvole (è la sensazione che mi dà).

La tua è la domanda più difficile da rispondere per me, forse perché sono un tipo molto riservato. Posso dire di essere una persona semplice che ama sognare. Scrivo fin da quando ero bambina e mi faccio molto trasportare dall’ispirazione, anche se cerco di curare nei minimi dettagli i miei scritti e di migliorarmi sempre.

Perché hai deciso di usare uno pseudonimo? In particolare perché hai scelto Rainbow?

 La scelta dello pseudonimo è legata all’idea di incuriosire i lettori e di crearmi una sorta di aura misteriosa :o)) “Rainbow” perché significa arcobaleno e perché suona molto elegante.

Il titolo della tua trilogia è Flamefrost? Perché?

Pensai  molto al titolo da scegliere, è stata una delle decisioni più difficili, che di solito prendo sempre dopo aver scritto un libro, mai prima. Alla fine optai per un nome inglese che avesse poi dei sottotitoli in italiano perché sembra che la cosa ora vada molto per la maggiore. Flamefrost significa letteralmente “gelo e fiamma”. Rappresenta in modo simbolico i due personaggi principali: Gered, la fiamma, Sarah, il gelo. Se ti ricordi c’è un riferimento esplicito verso la fine del libro dove si dice che Gered era riuscito a sciogliere il gelo di Sarah.

Il tuo libro parla di alieni e del loro arrivo sulla Terra per viverci dopo la distruzione del loro pianeta Luxor. E’ il classico cliché, potrebbe pensare qualcuno, e in più hai chiamato gli alieni Luxoriani. Sai che già esiste una saga simile e gli alieni si chiamano Luxen , perché esseri dotati di luce? Cosa li differenzia dai tuoi alieni? 

Sì, so che esiste la saga di Obsidian. A dire la verità ho scritto il primo volume di Flamefrost prima della sua uscita e, quando vidi la pubblicità nei blog, pensai: “accidenti, quest’autrice mi ha rubato l’idea”!!!

Il termine “Lux” è uscito dalla mia mente in modo del tutto naturale. Se fossi famosa come la Jennifer L. Armentrout, potrei dire che lei ha copiato da me! Purtroppo questo è uno degli svantaggi dell’essere sconosciuti….Continua a leggere

16/05/2017

Flamefrost di Virginia Rainbow

Copertina flessibile: 356 pagine

Editore: Youcanprint (1 maggio 2014)

Collana: Narrativa

ebook Euro 3,10

Compertina flessibile Euro 15,21

Gli abitanti del pianeta Luxor sono scampati alla distruzione del loro mondo e vagano nello spazio alla ricerca di una nuova terra. I principi alieni Nardos e Gered vengono incaricati di compiere una missione misteriosa sul pianeta Terra. È in questo contesto che si inserisce il rapporto particolare tra Gered e una ragazza terrestre, Sarah. Gered cerca di avvicinarla in tutti i modi, usando i poteri straordinari di cui dispone, ma lei rifiuta qualsiasi tipo di relazione, nonostante si senta molto attratta da lui. Un mistero aleggia su tutta la storia e verso la fine cominciano a scoprirsi alcuni tasselli. In un intreccio via via più articolato, si delinea la delicata psicologia dei personaggi, che si cercano e si respingono, si incontrano e si allontanano…..

La mia recensione

Dall’ampia vetrata dell’astronave , il re Thor osservava il pianeta terrestre che, visto dallo spazio, appariva come una sfera enorme, avvolta in un’atmosfera luminescente…Scintille di fuoco schizzavano dalla galassia di Gorg, sprigionandosi da un enorme ammasso rossastro, che palpitava e gemeva in un agonia di morte. Investito da un meteorite di dimensioni colossali, d’un tratto si era dissolto alla velocità della luce, esplodendo …. Al suo posto aveva lasciato il vuoto cosmico. “

Così inizia “Flamefrost  Due cuori in giochi” mostrando un pianeta distrutto in modo catastrofico da un meteorite. Un immagine che tormenta e non abbandona mai il re Thor, mentre osserva il pianeta Terra, nuovo habitat dove far vivere il suo popolo. Un popolo, quello dei luxoriani, con poteri mentali capaci di leggere  la mente, spostare le cose , guarire, teletrasporsi da  un posto a un altro anche lontano migliaia di chilometri. Tutto quello che un normale terrestre non può fare e che quindi rende i luxoriani così forti da poter pensare di colonizzare il pianeta Terra  senza  troppi problemi.

Diciamo un cliché che troviamo in molte storie di alieni..continua a leggere

12/05/2017 Consigli di lettura ed eventi

Il diario di Anna Frank

Il “Diario” della ragazzina ebrea che a tredici anni racconta gli orrori del Nazismo torna in una nuova edizione integrale, curata da Otto Frank e Mirjam Pressler, e nella versione italiana da Frediano Sessi, con la traduzione di Laura Pignatti e la prefazione dell’edizione del 1964 di Natalia Ginzburg. Frediano Sessi ricostruisce in appendice gli ultimi mesi della vita di Anna e della sorella Margot, sulla base delle testimonianze e documenti raccolti in questi anni.

Storie Einaudi Tascabili

Link d’acquisto

 

 

12 giugno 1942

Spero di poterti confidare tutto, come non ho mai potuto fare con nessuno, e spero che mi sarai di grande sostegno.

Domenica 14 giugno

Volevo cominciare da quando ti ho ricevuto, e cioè dal momento in cui ti ho visto tra i regali di compleanno….

Il mio pensiero – Quando lessi per la prima volta “Il diario di Anna Frank” avevo solo 9 anni. Era il libro di narrativa scelto per la scuola elementare. Allora mi emozionai.  Rilessi lo stesso libro, ormai sgualcito, a quattordici anni e sognai con lei di uscire da quel rifugio ed essere finalmente libera di vivere la vita. Lo rilessi a vent’anni e  odiai il mondo perché era stato ingiusto. Lo odiai perché aveva strappato la vita alla povera Anna, una ragazzina che aveva una sola colpa: essere ebrea. Noi che abbiamo letto, che leggiamo o che leggeremo  il suo diario, siamo Kitty, la sua amica immaginaria, a cui lei scrive tutti i giorni i suoi segreti, le sue emozioni, le sue speranze, le sue paure, il suo amore per  Peter intrappolato come lei dentro quattro mura per sfuggire ai nazisti.  Anna Frank mi ha segnato con la sua testimonianza, forse perché lessi le sue parole quando ero solo una bambina, ma a volte sogno di essere prigioniera dei nazisti come lei e di voler scappare e respirare finalmente l’odore di  libertà (come se avessi vissuto con lei quel terribile periodo).  Ma a lei questo non è stato dato, come a tanti come lei, bambine, bambini, uomini e donne a cui è stata tolta la dignità di essere persone. Grazie Anna per la tua testimonianza. Grazie di avermi dato la possibilità di conoscerti.

L.M.

Ne approfitto per pubblicizzare questo evento: Anna Frank – Una storia attuale – Mostra documentaria.

 

 

Le mie recensioni

08/05/2017 L’orologiaio di Filigree street di Natasha Pulley

Titolo originale  “The Watchmaker of Filigree Street”

Editore: Bompiani

Traduttore: Prosperi Carlo
Prima edizione: marzo 2017  Pag 384
Prezzo euro 19,00 copertina rigida
Prezzo 10,99 ebook

Descizione – Londra, 1883. Thaniel Steepleton, giovane, modesto telegrafista al ministero dell’Interno, una sera trova un dono anonimo sul cuscino del suo letto: un orologio d’oro. E’ proprio l’orologio, strillando, a salvarlo dall’esplosione di un ordigno che devasta un pub. Thaniel si trasforma in investigatore antiterrorismo e rintraccia l’artigiano che ha creato il prodigioso manufatto……

Recensione – Ho comprato questo libro attratta sia dal titolo che dalla copertina, molto singolare. Anche le prime pagine, prima della classica dedica, sono ben illustrate con la mappa di una Londra di fine ottocento.

Subito sono stata catapultata nel novembre 1883 nell’ufficio telegrafi di Londra. Sembra di sentire l’odore dell’inchiostro, la carta che si inceppa, il ticchettio dell’alfabeto morse e l’odore di tè proveniente da una scatola Lipton nel cassetto  di Nathaniel  Steepleton, detto Thaniel, così perfetto e pacato  nei suoi movimenti , un ingranaggio perfetto nel suo mondo  fatto di orari precisi e di rispetto delle regole. La sua vita sembra scandita da una routine quotidiana, non per scelta ma perché la vita lo ha portato a fare l’impiegato. Lui trasforma i suoni in colori, qualsiasi rumore, anche il  salire e scendere le scale, il suono di un voce….continua a leggere

07/05/2017 Consigli di lettura

Oggi su amazon, formato ebook, trovate in offerta “Un giorno solo, tutta la vita” di Alyson Richman. Un libro che ci ricorda l’orrore del nazismo. Da leggere…
Descrizione – Questa storia inizia a New York nel 2000, quando, alle nozze del nipote, Josef Kohn scorge tra gli invitati una donna dall’aria familiare: gli occhi azzurro ghiaccio, l’ombra di un tatuaggio sotto la manica dell’abito. Rischiando di essere scortese, le chiede di mostrargli il braccio. La certezza è lì, sulla pelle: sei numeri blu, accanto a un piccolo neo che lui non ha mai dimenticato. E allora le dice: “Lenka, sono io. Josef. Tuo marito”. Perché questa storia, in realtà, inizia a Praga nel 1938, quando Lenka e Josef sono due studenti. Ebrei, si conoscono poco prima dell’occupazione nazista, si innamorano, diventano marito e moglie per lo spazio di una notte. Il giorno dopo, al momento di fuggire negli Stati Uniti, Lenka decide di restare, perché non ci sono i visti per la sua famiglia. Si separano con la promessa di ricongiungersi al più presto, ma Lenka finisce in un campo di concentramento…Lo trovate qui.

Buona lettura,

L.M.

04/05/2017 Nuova cover

Esce il 9 maggio 2017 la trilogia completa con una nuova  cover di  “The infernal devices”  di Cassandra Clare

Prezzo euro 25,00

Descrizione In una Londra vittoriana fosca e inquietante giunge la giovane Tessa Gray, orfana sedicenne che ha lasciato New York per raggiungere il fratello Nate in Europa. Ma la capitale inglese nasconde un mondo sovrannaturale popolato di demoni, vampiri, lupi mannari… e Shadowhunters. Chi è davvero Tessa? Quale legame unisce il suo destino a quello dei Nephilim? Qual è l’origine del suo tremendo potere? Un tuffo nella Londra nascosta dell’Ottocento per scoprire che l’amore è la magia più potente di tutte.

Comprende L’angeloIl principeLa principessa

Per info sulla saga Shadowhunters clicca qui

02/05/2017 Buon inizio maggio a tutti!!!

Oggi consiglio un libro che ho  letto alcuni anni fa: The giver-Il donatore  di Lois Lowry

Tradotto in trenta lingue e acclamato dalla critica ufficiale, The Giver è stato censurato in molte scuole americane perché accusato di trattare temi come la sessualità, l’eutanasia e l’infanticidio in modo esplicito“.

Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando…

Un romanzo dispotico, dove la società perfetta in cui vive Jonas toglie ad ogni individuo la possibilità di vivere realmente. Ma finalmente qualcosa sta per cambiare, gli equilibri si rompono nel momento in cui a Jonas, il giorno del  suo diciottesimo compleanno,  viene affidato il compito di diventare il prossimo Accoglitore di Memorie, il cui fardello è custodire le memorie di tutta l’umanità sin dall’inizio dei tempi per fornire consiglio agli Anziani qualora ce ne fosse bisogno. Per questa mansione verrà addestrato dal vecchio Accoglitore di Memorie, che da allora viene chiamato da tutti Donatore.

Jonas conosce, oltre il donatore, il piccolissimo Gabriel, un bambino speciale, diverso dagli altri, la cui vita sembra già segnata dalle decisioni di chi sta ai vertici della comunità. Un fututo che l’Accoglitore di memorie non può accettare..

Romanzo scorrevole e semplice, perché adatto sia ad un pubblico giovane che ad un pubblico adulto. Io ne sono rimasta affascinata. Ho letto anche il seguito  “La rivincita” , “Il messaggero” e “Il figlio”. Consiglio di leggerli tutti e quattro, per capire fino in fondo la storia. Il terzo e il quarto:  letti tutti in un fiato.

Dal romanzo è stato tratto il film del 2014 di Phillip Noyce, con Meryl Streep, Jeff Bridges, Brenton Thwaites, Alexander Skarsgård, Katie Holmes. Non mi ha entusiasmato.

Buona lettura,

L.M.

Di seguito la descrizione degli altri volumi della stessa serie “The giver”.

Leggeteli, non ve ne pentirete.

Secondo volume della trilogia che comprende ”The Giver – Il donatore” e ”Il Messaggero – Messenger”. Ambientato in una comunità del prossimo futuro al pari di The Giver, in un villaggio dove ognuno pensa solo a se stesso e le persone con malattie o problemi fisici sono considerate inutili per la comunità e vengono lasciate morire, una ragazzina zoppa lotterà per conquistarsi il diritto di vivere. Ma, riuscendo a ricavarsi un posto all’interno di quella società, si renderà poi conto di come sia profondamente sbagliata e di quanto sia necessario cambiarla. Rifiuterà quindi l’occasione che a un certo punto le verrà offerta di scappare, e deciderà di fermarsi per iniziare a cambiare le cose dall’interno.

Terzo volume della trilogia che comprende ”The Giver – Il donatore” e ”La rivincita – Gathering blue”. Quando Matty è arrivato al Villaggio sei anni prima era un ragazzino inquieto e ribelle che amava definirsi ”la Belva fra le Belve”. Ora è cresciuto sotto la guida del cieco Veggente ed è pronto per l’assegnazione del suo vero nome: ”Messaggero”. Ma qualcosa nel Villaggio sta cambiando: da quando al mercato si barattano i sentimenti con effimeri beni materiali, la comunità è diventata improvvisamente ottusa e caparbia. La società utopica che un tempo amava accogliere tutti i rifugiati e i derelitti sta innalzando un muro di isolamento. Matty è uno dei pochi capaci di districarsi nel fitto della Foresta e il suo compito ora è quello di portare il messaggio del drastico cambiamento ai paesi vicini e convincere Kira, la figlia del veggente, a tornare con lui al Villaggio, prima che sia troppo tardi. Ma la Foresta, che gli è sempre stata amica, si è rivoltata contro di lui, animata da una forza oscura e senziente, e Matty si trova a fronteggiare il pericolo armato solo di un nuovo potere che ancora non riesce completamente a gestire e a comprendere.

Quarto volume della tetralogia che comprende ”The Giver – Il donatore”, ”La rivincita – Gathering blue” e ”Il Messaggero – Messenger”. Questa è la storia di Claire, ma anche di Jonas, Matty, Kira e di molti altri personaggi dell’inquietante realtà distopica inventata dall’autrice. Siamo al Villaggio, Claire ha solo 14 anni e ha ricevuto il ruolo di ”Birthmother”: dopo l’inseminazione artificiale diventerà un ”contenitore” e partorirà il suo ”prodotto”. Nessuno le ha spiegato quanto sarà doloroso, nessuno l’ha avvertita che dovrà portare una benda che le impedirà di vedere suo figlio. Ma il parto di Claire è tutt’altro che semplice: subisce il primo cesareo di tutta la comunità. Per un’imprudenza dell’infermiera viene a sapere che il figlio, il numero 36, sta bene. A causa delle complicazioni, però, Claire viene ”decertificata”, dichiarata non adatta a essere una Birthmother e assegnata alla piscicoltura. La ragazza, sconvolta da un’atroce sensazione di perdita, ha ormai un unico scopo: ritrovare suo figlio.

Le mie recensioni

27/04/2017                   Hyperversum di Cecilia Randall

Collana: Waves
Anno edizione: 2016
Pagine: 720 p. Brossura
Edizione cartacea: euro 9,90
Ebook: euro 4,99
Kindle Unlimited: euro 0,00

Descrizione – Daniel ha una passione bruciante per un videogioco online, Hyperversum, che trasporta la sua fantasia nella storia. Dentro la realtà virtuale ha imparato a essere un perfetto uomo del Medioevo e conosce tutte le astuzie per superare ogni livello di gioco. Ian ha una laurea e un dottorato in storia medievale. Dalla morte dei suoi genitori è diventato parte della famiglia di Daniel. Al rientro da un soggiorno di studi in Francia, Ian raggiunge la sua “famiglia acquisita” per una cena e, naturalmente, per tornare a giocare col suo amico Daniel al loro video­game preferito. Davanti allo schermo non sono soli: ci sono il piccolo Martin, Jodie, la ragazza di Daniel e, collegati da un altro computer, Carl e Donna. Mentre vivono la loro avventura virtuale nel Medioevo, vengono sorpresi da una tempesta che li tramortisce: Daniel, Jodie, Ian e Martin si ritrovano in Fiandra, nel bel mezzo della guerra che vede contrapposte Francia e Inghilterra. Si aprono per loro una nuova vita, nuove strade, un nuovo amore…

Recensione Ho comprato questo romanzo attratta dal titolo “Hyperversum” e dalla trama un po’ fantascientifica e un po’ storica: un videogame che attraverso la realtà virtuale trasporta i giocatori nel medioevo, facendo vivere avventure in luoghi di un lontano passato come se fossero reali, ma con la consapevolezza che tutto comunque è sempre una finzione.  Ma qualcosa va storto e il gioco diventa realtà: a volte crudele e spietata….leggi tutto

26/04/2017

Consigli di lettura:

Per gli amanti  della fantascienza, dei viaggi nel tempo e delle storie medievali consiglio  “Timeline” di Michael Crichton, pubblicato nel 1999. Assolutamente consigliato.

Dall’ omonimo romanzo è tratto il film del 2003 Timeline- Ai confini del tempo   diretto da Richard DonnerUna vera delusione.

Descrizione – Nel deserto dell’Arizona un uomo vaga senza meta, pronunciando parole prive di senso. Dopo ventiquattr’ore è morto e il suo corpo viene cremato dalle uniche persone che sembrano conoscerlo. All’altro capo del mondo una squadra di archeologi è al lavoro sulle rovine di un villaggio medievale della Dordogna, dove scopre una stanza rimasta sigillata per oltre seicento anni. Ma nel quartier generale della società finanziatrice del progetto gli studiosi faranno una scoperta ancora più sorprendente: il capo della misteriosa multinazionale ha inventato una vera macchina del tempo, che nello spericolato tentativo di ritrovare il professor Johnson, il capo della spedizione precipitato in un tunnel spaziotemporale, li proietterà in uno dei periodi più avventurosi e violenti della storia. Da quel momento i nostri eroi dovranno riuscire a sopravvivere nel bel mezzo della guerra dei Cent’Anni – tra soldataglia e affascinanti castellane, assedi e cruente battaglie – per cercare di tornare sani e salvi nel XXI secolo.

Link d’acquisto

Se avete già letto questo romanzo e vi va di lasciare una vostra opinione, fate pure. Ogni commento è  gradito.

22/04/2017

Anticipazioni e non solo

Una nuova trilogia per Philip Pullman

Dopo diciasette anni dalla pubblicazione di “Queste oscure materie”,  Philip Pullman annuncia una nuova trilogia . Il primo volume uscirà il 19 Ottobre in lingua inglese: ” The book of dust” (Il libro della polvere).  Non sappiamo quando uscirà in italiano.

Lo stesso Pulman ha spiegato di cosa tratterà: il primo libro è ambientato più o meno dieci anni prima gli eventi di Queste Oscure Materie,  il secondo libro e il seguente sono ambientati dieci anni dopo….leggi tutto

20/04/2017

10/04/2017

Concluso in data 20/04/2017

Per conoscere il regolamento e partecipare, clicca l’immagine.

 

Due mesi fa pubblicai il mio primo articolo sulla serie “Stranger Things”  targata Netflix ( per la recensione clicca qui) . Non lo dissi a nessuno, perchè non mi sentivo ancora pronta di far vedere il mio blog ad altri. Scrissi altro…e qualche giorno dopo ne parlai con mio marito e le mie sorelle: erano entusiasti. Così da allora mi lanciai a copofitto in questa avventura, alternando giorni no e giorni si. Ma posso dirvi che ogni volta che scrivo qualcosa nel mio piccolo blog, mi sento meglio e sono felice, perchè è una cosa che mi piace fare, quindi voglio condividerla con voi che mi seguite e festeggiare con voi la sua nascita.

Per i 2 mesi esatti dalla fondazione del mio blog, festeggio, mettendo in palio uno dei libri della serie del trono di spade “Le cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R. R. Martin….

Il Giveaway ha inizio oggi 10 Aprile e terminerà il 19 aprile 2017  a mezzanotte.

Per conoscere il regolamento e partecipare clicca qui

07/04/2017

Oggi consiglio Sopravvissuto – The Martian di Andy Weir, in offerta al prezzo formato Kindle euro 0,99

Link d’acquisto

Mark Watney è stato uno dei primi astronauti a mettere piede su Marte. Ma il momento di gloria è durato troppo poco. Un’improvvisa tempesta lo ha quasi ucciso e i suoi compagni di spedizione, credendolo morto, hanno abbandonato il pianeta rosso per fare ritorno sulla Terra. Mark si ritrova completamente solo su un pianeta inospitale e non ha nessuna possibilità di mandare un segnale alla base. E in ogni caso i viveri non basterebbero fino all’arrivo di una nuova spedizione. Nonostante tutto, con grande risolutezza Mark decide di tentare il possibile per sopravvivere. Ricorrendo alle sue conoscenze scientifiche e a una gran dose di ottimismo e tenacia, decide di affrontare un problema dopo l’altro senza perdersi d’animo. Fino a quando gli ostacoli si faranno insormontabili…
Il bestseller tradotto in tutto il mondo da cui è stato tratto l’omonimo film per la Twentieth Century Fox
1 milione di copie solo negli USA

Bellissimo romanzo, per chi ama la fantascienza, l’avventura e la scienza. L’ho letto tutto in un fiato, forse perché anch’io sono un’ ingegnere come il protagonista, forse perché quando ero bambina volevo fare l’astronauta, o solo perché per tutto il tempo fai il tifo per lui: completamente solo in un pianeta lontano milioni di chilometri dalla Terra e creduto morto in seguito ad una tempesta. Consiglio anche il film diretto e prodotto da Ridley Scott del 2015 con Matt Demon.

05/04/2017

Recensione – Signora della mezzanotte di Cassandra Clare

Autore: Cassandra Clare
Pubblicato: 15 marzo 2016 da Mondadori
Genere: Urban Fantasy Collana: Chrysalide
Pagine: 696

Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia……

La mia recensione

Ho letto questo romanzo poco dopo la sua uscita in Italia. Perché quando inizi a leggere i libri di Cassandra Clare ne rimani folgorato. Ti catturano, ti ammaliano,  e ti trasportano in un mondo fantastico, quello degli Shadowhunters, i cacciatori di demoni.  Non potete immaginare,  ho iniziato con il primo e poi di seguito uno dopo l’altro….leggi tutto

29/03/2017 Trailer ufficiale Spiderman – Homecoming

 Finalmente anche Spiderman ha un film tutto suo nella squadra dei supereroi della Marvel: Spiderman Homecoming. Interpretato da Tom Holland, famoso protagonista nel film Bill Helliot. Nel mondo dei supereroi, Spiderman è il mio personaggio preferito insieme a Tony Stark alias Iron man. E il vostro? Lasciate un commento….

28/03/2017

Oggi in libreria trovate il nuovo fantasy di Terry Brooks: il terzo e ultimo capitolo della trilogia  La figlia dello stregone –  I Difensori di Shannara ”

Prezzo euro 20,00 copertina rigida

Formato kindle euro 9,00

Editore Mondadori   Pagine 324

Descrizione Come sogno, come magia, così si enunciano le leggende meravigliose di Shannara. Nella ricostruzione prodigiosa della vasta città di Arishaig, nel carisma malvagio di Arcannen Rai, nella vertiginosa altezza della Torre della Fenice, nell’amore struggente che lega Paxon e Leofur Rai, nel sublime Canto Magico che tutti gli elementi controlla, nella micidiale potenza delle armi a raggi ustori, nell’indifferente crudeltà di uno Sleath, e ancora nella misteriosa sparizione di Crysallin e nelle ombre paurose che accerchiano la Fortezza dei Druidi, così si enunciano il sorgere, il durare di una delle più belle saghe fantasy mai concepite. Con l’avventura estrema della luminosa Leofur, con la sua lotta all’ultimo sangue con il suo potente Padre, Terry Brooks ci consegna il terzo e ultimo libro dei “Difensori”, lasciando all’immaginazione dei suoi lettori l’evoluzione di un’epopea che riserverà, a breve, un’altra sorpresa, già annunciata dal suo editore Del Rey di New York. E chi ha detto che Terry Brooks è l’erede legittimo di J.R.R. Tolkien aveva ragione, ha detto una cosa giusta.

27/03/2017 Anticipazioni e non solo…

Chi ama il fantasy conoscerà sicuramente Terry Brooks, famoso per la saga di Landover e la saga di Shannara.

Il Magico regno di Landover è il primo libro della saga di Landover.  Terry Brooks  ti porta in un mondo straordinario, fatto di maghi, fate, animali parlanti e un’albero magico un po’ speciale.“Il catalogo veniva da Rosen’s. Era l’annuale catalogo “Speciale Natalizio” del grande magazzino. Era indirizzato ad Ennie. Ben Holiday si bloccò davanti la cassetta della posta, ancora aperta. Gli occhi gli corsero sulla copertina del catalogo, allegramente decorata di motivi natalizi, fino alla bianca etichetta dell’indirizzo e al nome della moglie morta….”

Un’atmosfera quasi fiabesca, un inizio triste per il protagonista Ben Holiday, famoso avvocato di successo che dopo la morte di sua moglie, con il cuore a pezzi e depresso, un giorno nella buca della lettere si trova recapitato una opuscolo pubblicitario  che lo invita ad acquistare un regno magico per diventarne il re. Il mondo magico è infatti Landover. Consigliatissimo.

La Spada di Shannara, titolo originale “The Sword of Shannara” , è un romanzo amatissimo dai lettori del fantasy, dove la magia, il coraggio, l’eterno conflitto tra il bene e il male animano le pagine di questo splendido libro.

Breve descrizioneLa storia narra le avventure dei fratelli Shea e Flick Ohmsford durante la loro lotta contro il Signore degli Inganni, oscura e malvagia minaccia che incombe sulle Quattro Terre.

Per chi ha amato il genere  Tolkien, questo romanzo è da leggere assolutamente.  Ma non vi aspettate  “Il signore degli anelli” perchè non esiste un libro pragonabile a questo: unico e assolutamente superlativo.

Del ciclo Shannara sono stati scritti altri libri, sempre dello stesso autore, ambientati in epoche e atmosfere differenti. Come si scoprirà dopo, infatti, “La Spada di Shannara” è un romanzo ambientato in un’epoca post apocalittica.

Domani 28/03/2017 invece troverete in libreria il terzo e ultimo capitolo della sua nuova trilogia  “ I Difensori di Shannara –  La figlia dello stregone”. Per informazioni sull’acquisto clicca qui

Descrizione Come sogno, come magia, così si enunciano le leggende meravigliose di Shannara. Nella ricostruzione prodigiosa della vasta città di Arishaig, nel carisma malvagio di Arcannen Rai, nella vertiginosa altezza della Torre della Fenice, nell’amore struggente che lega Paxon e Leofur Rai, nel sublime Canto Magico che tutti gli elementi controlla, nella micidiale potenza delle armi a raggi ustori, nell’indifferente crudeltà di uno Sleath, e ancora nella misteriosa sparizione di Crysallin e nelle ombre paurose che accerchiano la Fortezza dei Druidi, così si enunciano il sorgere, il durare di una delle più belle saghe fantasy mai concepite. Con l’avventura estrema della luminosa Leofur, con la sua lotta all’ultimo sangue con il suo potente Padre, Terry Brooks ci consegna il terzo e ultimo libro dei “Difensori”, lasciando all’immaginazione dei suoi lettori l’evoluzione di un’epopea che riserverà, a breve, un’altra sorpresa, già annunciata dal suo editore Del Rey di New York. E chi ha detto che Terry Brooks è l’erede legittimo di J.R.R. Tolkien aveva ragione, ha detto una cosa giusta.

Di seguto trovate la descrizione deiprimi due volume della trilogia I difensori di Shannara 

Il figlio dell’oscurita- Volume I

Descrizione – Quando il menestrello Reyn Frosch usava il Canto nel modo sbagliato, reagendo per collera o per paura, la magia lo rapiva e lo gettava in un nulla profondo e tenebroso, un luogo in cui ogni cosa spariva e il tempo si fermava. Accadeva all’improvviso e senza avvertimento. Era come se venisse strappato dal suo stesso corpo.” Che eccezionale potere sprigiona da questo Canto, capace di incantare o distruggere i propri nemici? Un dono da nascondere, da proteggere gelosamente? Se quell’energia cadesse nelle mani sbagliate gli stessi equilibri delle Quattro Terre sarebbero messi a rischio. Paxon Leah, protettore dell’Ordine dei Druidi, è ben consapevole del rischio; sa che agli estremi confini, nei lontani villaggi delle Terre del Sud, la minaccia del Canto Magico si è già manifestata, sa di dover intervenire facendo appello al suo sangue, al coraggio della dinastia guerriera che un tempo regnava sulle Terre Alte. Ancora stremato dallo sconvolgente duello con lo stregone Arcannen, senza più il sostegno del Druido Supremo, è compito di Paxton combattere la subdola magia. E farà di tutto per riuscire nell’impresa, prima che Arcannen catturi il menestrello, carpisca il segreto del Canto Magico e appaghi la sete di vendetta che lo divora. “Il Figlio dell’Oscurità” è il secondo libro dei “Difensori di Shannara”.

La lama del del druido supremo – Volume II

DescrizioneRacconta la leggenda che Paxon Leah discende dalla dinastia guerriera che un tempo regnava sulle Terre Alte e combatteva con armi magiche. Ma tali re, regine ed eroi non esistono più da tempo e non c’è nulla di magico nell’antica spada che riposa sopra il camino di Paxon. Paxon che vive una vita tranquilla, occupandosi dei modesti affari di famiglia -fino a che circostanze straordinarie irrompono, per sconvolgere il suo mondo e riscrivere il suo destino. Quando la sorella minore, dal carattere fiero e irriverente, è rapita da un misterioso straniero, Paxon prova a salvarla con la sola arma di cui dispone. Durante il duello Paxon fa una scoperta davvero sconvolgente: la spada dei suoi antenati è magica. Ma questa magia, formidabile e inattesa, è pericolosa nelle mani di chi non è allenato a gestirla, e Paxon deve imparare a farlo in fretta, perché lo scontro con l’oscuro stregone Arcannen è appena iniziato. Abbandona la casa natale, dove lascia il cuore, e parte per Paranor, dove apprenderà i segreti della magia per conquistare il diritto di diventare protettore dell’Ordine dei Druidi. Ma l’ombra del tradimento serpeggia tra i Druidi. E la magia più nera sta cercando di trasformare un’anima innocente in un emissario del male. Per fermare un complotto che minaccia non solo l’Ordine dei Druidi ma tutte le Quattro Terre, Paxon deve fare appello alla profonda magia del suo sangue e allo straordinario ardore dei suoi avi nella battaglia che il fato ha in serbo per lui.

Buona lettura

L.M

23/03/2017 Recensione del film “La bella e la bestia”

Clicca sull’immagine….

20/03/2017 Recensione della trilogia ” Queste oscure materie di Philip Pullman”

Clicca sull’immagine…

17/03/2017 Anticipazioni e non solo

  Cari amici lettori, qualche giorno fa vi parlai brevemente del libro “Io prima di te”, non vi ho detto che per chi lo ha già letto, in libreria, trovate il seguito “Io dopo di te” uscito il 3 maggio del 2016. Non solo, in lavorazione, c’è anche il terzo e ultimo romanzo che ha sempre come protagonista la nostra  Louisa Clark.

“Dopo di te”  by Jojo Moyes   pubblicato da Mondadori   Prezzo Euro 18,00

Descrizione

Dall’autrice di Io prima di te.

“Per qualche tempo ti sentirai a disagio nel tuo nuovo mondo. Ci si sente sempre disorientati quando si viene sbalzati fuori dal proprio angolino rassicurante… C’è fame in te, Clark. C’è audacia. L’hai soltanto sepolta, come fa la gran parte della gente. Vivi bene. Semplicemente, vivi!”

Dopo di te è il seguito di Io prima di te, il romanzo di Jojo Moyes che continua a commuovere milioni di lettori.
Quando finisce una storia, ne inizia un’altra. Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama? Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina? Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile…leggi di più

Anticipazioni….

Invece tra le anticipazioni che usciranno in libreria, a breve,  vi segnalo  “L’orologiaio di Filigree Street” scritto da  Natasha Pulley.  La copertina è accattivante e leggendo le recensioni di chi lo ha già letto, non dovrebbe essere male. (Uscita il 22 marzo 2017)

Risultati immagini per L'orologiaio di Filigree Street”

L’orologiaio di Filigree Street : Copertina rigida – 22 mar 2017-  di Natasha Pulley (Autore), C. Prosperi (Traduttore) – Euro 19,00

Nella Londra vittoriana di fine Ottocento, l’impiegato telegrafista Nathaniel Steepleton scopre che la propria casa è stata scassinata e che un misterioso orologio da taschino, caldo al tatto e impossibile da aprire, gli è stato lasciato sul letto. Nathaniel si mette così in cerca dell’orologiaio e lo rintraccia in Mr Mori, l’artigiano giapponese di Filigree Street, capace di prevedere il futuro. Presto Nathaniel scoprirà che il proprio destino e quello di Mori sono strettamente collegati. Per approfondimenti ed estratto vai su: Amazon.it

 

Da oggi 14/03/2017 : la rubrica sui “Consigli di lettura a tema” (ispirata ad alcuni  miei post su facebook). La trovate qui

Ho creato questa rubrica lavorandoci un intero giorno, facendo salti mortali tra i vari impegni: pannolini, pappe, inseguimento di piedini scorrazzanti per la casa,  preparazione pasti, impegni scolastici ed extrascolastici, lavori domestici e non, impegni dell’ultimo minuto. Quindi mi fareste un grande piacere se gli date un’occhiata, perché è fatta con passione.

(Rubrica ispirata ad alcuni miei post scritti su facebook).

Dal post del 14/02/2017 Il tema di oggi riguarda l ‘eutanasia.

Se ne è parlato tanto di eutanasia. Argomento su cui non voglio entrare in merito, perché importante e estremamente delicato. Posso però consigliare un libro, da cui è stato tratto anche il film  “Io prima di te”, che tocca proprio questo tema: una scelta di vita o di morte….

Risultati immagini per io prima di te film locandina

prosegue su  Consigli di lettura a tema 

 

Le immagini e i video sono prese da Google.
Se vuoi puoi lasciare un commento. Le tue opinioni sono importanti.
La tua email non verrà pubblicata.
Importante – Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

motori di ricerca italiani

Lascia un commento