Archivi tag: Alex Rider

10-01-2021 Recensione serie tv ” Alex Rider” prima stagione

Visualizza immagine di origine
Genere Azione , Avventura , Ragazzi , Thriller
Creatori e soggettisti Guy Burt
Stagioni 1
Episodi 8
Distribuita dalla piattaforma streaming Amazon Prime Video

Ciao amici e amanti della serie tv,

oggi vi parlo di Alex Rider, una serie tv thriller e di spionaggio britannica basato sull’omonima serie di romanzi di Anthony Horowitz.  A dire la verità ero molto curiosa di leggere i romanzi, ma poi ho iniziato a guardare la serie ed eccomi qui a parlarvene. 

Se non siete amanti del genere spy story, passate avanti e leggete altro. Se invece siete curiosi e appassionati del genere allora questo articolo fa per voi.

Alex Rider, faccia da bravo ragazzo, interpretato da Otto Farrant, è un giovane liceale inglese la cui la vita non è stata molto generosa.  Quando era piccolo ha perso i suoi genitori in un incidente stradale e vive con lo zio. È intelligentissimo e molto tenace, oltre ad essere forte e coraggioso. Sembra quasi un supereroe o ancora meglio lo definirei un giovane James Bond.

“ Chimatemi Alex, Alex Rider…” 😉

Sfortunatamente le sfortune del giovane Alex non finiscono qui e lo zio, a cui Alex è particolarmente legato, muore.

Ad Alex viene detto che è stato coinvolto in un incidente, ma qualcosa non lo convince,  e insieme al suo amico Tom Harris, scopre che in realtà è stato ucciso e che lo zio non è un banchiere, come credevano tutti, ma una spia.

A questo punto il giovane cercherà di scoprire le cause della morte dello zio e verrà reclutato da una misteriosa divisione dell’MI6 conosciuta con il nome The Department .

Gli episodi sono adrenalici e la storia coinvolge  al punto giusto lo spettatore. Solo al  quinto episodio si inizia a capire cos’è e cosa si nasconde a Point Blanc,  che dà il titolo a questa stagione e che è anche il luogo misterioso su cui lo zio stava indagando prima di morire.

Personalmente la serie mi è piaciuta. L’attore Otto Farrant che interpreta Alex è molto bravo, così come i ragazzi che lo accompagnano in questa avventura. Invece non ho amato molto l’interpretazione di alcuni personaggi della divisione del M16 e soprattutto come Alex, nonostante la giovane età, riesca a superarli in astuzia e capacità di resistenza.  E’ una squadra di spionaggio che fa un po’ acqua da diversi parti. È vero che una spy story indirizzata ad un pubblico giovane e che i ragazzi sono i veri protagonisti della serie, ma gli adulti fanno una figuraccia bella e buona.

Inoltre il finale rimane un po’ sospeso. Spero che sia stato fatto perché si lasciano le spiegazioni ad un seconda stagione già in programma.

Di seguito il trailer della serie tv.

Come già detto prima, “Alex Rider” si basa sull’omonima serie letteraria del britannico Anthony Horowitz incentrata sulla giovane spia Alex Rider, protagonista di 13 romanzi.

Il personaggio di Alex Rider era stato già portato sul grande schermo, interpretato in quell’occasione da Alex Pettyfer, con il film del 2006 Stormbreaker.

Se siete cuiriosi di leggere la storia di Alex Rider, alcuni volumi della serie sono stati pubblicati dalla casa editrice Fanucci.

Buona visione,

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Immagine5-1.png