Letture del mese di maggio 2018

Ciao cari lettori,

eccomi per la prima volta a fare un breve riepilogo di quello che ho letto durante il mese di maggio. Un mese ricco di impegni personali che mi ha veramente messo KO. Momenti belli ed emozionanti come la prima comunione di mia figlia, momenti faticosi, e  momenti di sconforto che non sto qui a raccontare. La lettura mi ha fatto compagnia come sempre e mi ha dato al possibiltà di condividere nuove esperienze, tra cui la partecipazione ad un gruppo di lettura, la conoscenza di nuovi lettori, blogger e scrittori, che amano questo mondo come me.

Allora iniziamo:

1) Ho completato di leggere finalmente una serie che amo molto, che ho conosciuto circa 10 anni fa. Parlo delle “Cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R. R. Martin. Una serie che l’autore non ha ancora finito e questo non gli fa  onore, nonostante sia un ottimo scrittore.

Sembra che G. R. R. Martin  abbia preferito lavorare su qualcosa di nuovo, piuttosto che accontentare i lettori amanti della serie di libri più attesa del mondo del fantasy.

Quindi in realtà la serie non l’ho proprio completata, ma ho letto tutti i libri fin’ora pubblicati.

L’ultimo in ordino di uscita in Italia, La danza dei draghi, volume 12,  che non ho recensito, ma che posso dire, nonostante i tanti personaggi presenti, è scritto perfettamente senza tralasciare niente. Quando l’ho finito, ho imprecato, perchè non so quando potrò leggere il seguito.

 

2) “La poesia dell’anima” di Patrisha mar. Un romanzo toccante e ben scritto, da un’autrice italiana che apprezzo sempre di più, con cui condivido molte passioni, tra cui i fumetti sui supereroi, i manga e le serie tv. (Per la mia recensione clicca qui)

3) Il primo di tre volumetti del manga di “Anna dei capelli rossi” di Yumiko Igarashi . ( Per saperne di più clicca qui). In una sola parola: incantevole!

Ne approfitto per informarvi che il 26 maggio è uscito il secondo volume . Di seguito l’immagine della copertina.

4) Il fumetto della DC comics su Batman: Batman e figlio. Primo volume della collana da edicola DC Comics: Le Grandi Storie dei Supereroi.  Disegni di Andy Kubert un po’ retrò, ma molto suggestivi. Per chi ama la storia di Bruce Wein/Batman, combattutto tra il suo status da milardario e protettore di Gotham, questo volume ci accontenta un po’.

5) Ho iniziato e quasi completato  “Annientamento” di Jeff Vandermeer .  Presto conoscerete la mia opinione in merito , ma vi anticipo che mi ha stregato. Non mi aspettavo un libro scritto così bene. Non conoscevo l’autore e neanche la trilogia dell”Area X. Grazie al gruppo di lettura a cui sto partecipando, del blog di Denise Aronica, leggerò l’intera trilogia. Di seguto il link.

6) Infine ho iniziato  a leggere Electric Dreams  di Philip K. Dick, una raccolta di racconti di uno degli autori di fantascienza più visionari del nostro tempo. Credo che leggerò almeno un racconto  al mese. Attualmente sto leggendo:  “Il fabbricante di cappucci”.

Per il mese di giugno,  lascerò come sempre  al mio cuore la scelta delle letture. Sicuramante terminerò Annientamento di Jeff Vandermeer.

E che mi dite di voi? Quali letture vi hanno tenuto compagnia nel mese di maggio? Se volete potete lasciare un commento, in modo da condividere la nostra passione per la lettura.

A presto,

Lucia.

I commenti  e le vostre opinioni sono sempre molto graditi.

Se vi piace questo blog e volete seguirlo, potete farlo iscrivendovi alla newsletter che trovate a destra nella barra laterale inserendo la vostra email o/e seguirmi su facebook o google+. Grazie. 

 

Lascia un commento