Segnalazione -I doni della madre Terra di Chantal Lazzaretti

11/12/2017 Segnalazioni e consigli di lettura

“I doni della madre Terra” di Chantal Lazzaretti

Un futuro lontano, un’avventura romantica nel libro d’esordio di Chantal Lazzaretti.

 

Autrice Chantal Lazzaretti

Genere Fantascienza

Costo 15,00 euro

Linee infinite Edizioni

Pag 402

Link d’acquisto qui

La sinossi

In un futuro lontano, il genere umano si trova coinvolto in un’avventura straordinaria alla
riscoperta del pianeta Terra. Gli uomini arrivano da un mondo senz’anima, tecnologicamente avanzato ma ormai privo di ri­sorse, per ritornare alle origini.
Vogliono ripercorrere le orme dei propri avi, riscoprendo la vita senza le barriere e i filtri
imposti dall’utilizzo costante della tecnologia.
Madre Natura è pronta ad acco­gliere i propri figli regalando loro gioie e sfide da affrontare.
Tutto è nuovo e molte cose sono cambiate sulla Terra. Alexy vive sulla propria pelle quest’avven­tura e, insieme ai suoi compa­gni, scopre i misteri di questo nuovo pianeta. Il mare è senza dubbio l’attrattiva più grande e i suoi segreti richiamano l’atten­zione della ragazza.
Qualcosa la segue costantemen­te nelle sue esplorazioni marine e un ragazzo dai profondi occhi blu le compare davanti miste­riosamente. Una presenza ma­gnetica, ipnotica, che porta
Alexy ad innamorarsi di lui perdendo di vista la realtà.
Fantasia e certezze si alternano.
Nuovi luoghi ed esseri straor­dinari si susseguono mettendo in dubbio la presenza del ra­gazzo dagli occhi blu. Molte domande tormentano Alexy. Di chi si potrà fidare? Chi dice la
verità? Qual è la realtà? Chi de­ve temere?

 

Biografia dell’autrice Chantal Lazzaretti (1988) amante dell’arte in tutte le sue forme. Curiosità storiche e scientifiche, viste nel più vasto quadro della condizione umana, sono l’humus della sua narrazione. “I doni della Madre Terra” è il suo primo romanzo. 

Qualche curiosità sul romanzo e sull’autrice.

La trama è affascinante, cosa ti ha portato a scrivere una storia del genere? 

Alcuni documentari storici mi hanno ispirato molto. Sapere come vivevano le persone nel passato mi ha portato a fantasticare su come saremmo potuti essere visti noi dagli uomini del futuro. Mi sono chiesta come sarebbe potuto essere il futuro e soprattutto come si sarebbero potuti evolvere i pochi uomini rimasti sulla Terra se l’umanità fosse costretta a trasferirsi su un altro pianeta.

Con questo romanzo d’esordio, vuoi mandare un messaggio ai tuoi lettori? 

Mi piacerebbe che le persone si soffermassero un po’ di più a osservare la natura che ci circonda. Spesso e volentieri siamo presi dagli impegni quotidiani di tutti giorni e non ci fermiamo a osservare. Credo che solo questo servirebbe ad amare e rispettare di più il nostro pianeta e le persone che vi abitano.

Quale genere di libri  preferisci leggere? 

Vario molto. Dipende da come sono ispirata. Ultimamente ho letto più che altro libri a tema storico ma amo molto anche i thriller. 

Nello scrivere questa romanzo, ti ha ispirato qualche libro in particolare? 

Sicuramente i libri di Alberto Angela. Mi piace la sua semplicità di linguaggio che può arrivare a tutti portandoci a conoscere la storia e la vita nel passato.

Spero che il libro vi abbia incuriosito.

A presto,

Lucia.

Se volete potete lasciare un commento perchè è sempre gradito e se il blog vi piace,  potete anche iscrivervi. Questo mi farebbe molto piacere.

 

 

 

Lascia un commento