17-03-21 La mia opinione su “L’eco delle fate” di Andrea Turini

L’ECO DELLE FATE

Illustratrice: Roberta Mussoni
Autore : Andrea Turini
Illustrazione di copertina: Marco Pennacchietti 
Genere: Racconti e Fiabe
Acquistabile online sul sito: www.panozzoeditore.com,
Costo: 16 euro.

Ciao amici lettori, tempo fa vi ho segnalato nel blog una raccolta di racconti e fiabe dal titolo “L’eco delle fate” di Andrea Turini, un giovanissimo scrittore appassionato di fantasy. L’autore è stato così gentile da inviarmi il suo libro. Come ho già scritto in qualche mio precedente post: il libro esteticamente appare migliore di quello che sembra.  I racconti sono diciassette  e ciascuno di essi è accompagnato da un’illustrazione che lo rende singolare. Vi lascio la mia opinione.


LA MIA OPINIONE

“L’eco delle fate” di Andrea Turini è una raccolta di fiabe e racconti, niente più che un’ umile raccolta di opere di fantasia. Il libro contiene fiabe dalla struttura classica e fiabe dalla struttura più libera, e qualche racconto. Non è un libro pensato per i bambini, seppure alcune opere possano essere apprezzate anche da loro. Si presta maggiormente a un pubblico giovane o adulto. “


Ciò che mi ha colpito da subito è stata la prefazione dello stesso autore. Con una scrittura fluente e un linguaggio evocativo, Andrea Turini  parla di fantasia e dell’immaginazione come coessenziali ad ogni figurazione artistica e spirituale, della differenza tra fiabe e favole e di come i due generi si siano evoluti fino a giungere ai giorni d’oggi. C’è un lungo omaggio al grande scrittore per eccellenza, Tolkien, e di lui vengono richiamate alcune sue citazioni. Una prefazione che già da sola rende questa raccolta di fiabe unica.

Non posso ovviamente parlarvi di tutti i racconti contenuti in questa raccolta, ma vi dirò che ogni sera leggevo una o più storie racchiuse in questo volumetto.

17 storie brevi raccontate con eleganza dall’autore. Alcune fiabe o racconti traggono le loro radici da storie già conosciute e alcune, in particolare, ricordano le fiabe classiche, come “ I tre fratelli” ispirata in parte  a ” La principessa e il ranocchio”. Altre sono originali e toccanti come “Vainamö, la vera storia di Santa Klaus” e “Il cuore della Terra”.  Altre ancora sono fiabe da poter raccontare anche ai bambini come “Il violino canterino” e “ Tristino”.

“C’era una volta un povero orfanello sempre triste che vagava di città in città con il suo fagotto sulle spalle, impegnandosi in lavori umili.  Spesso il pianto rigava il suo tenero viso ma nelle città, dove lavorava, a nessuno importava, nessuno aveva tempo per un orfanello, per un piccolo senza nome.  Eppure in qualche modo lo dovevano chiamare, quando serviva, così lo nominarono Tristino, per quel suo stato d’animo ricorrente che non lo faceva sorridere.” (Tristino)

Quasi tutte le storie, fiaba o racconto, traggono ispirazioni dal grande Tolkien, come già detto, ma anche  dai fratelli Grim, da Andersen e da uno scrittore di fantasy poco conosciuto, Lord Dunsany, a cui lo stesso Tolkien si ispirò molte volte. 

Durante la lettura ho trovato espressioni  che richiamano il linguaggio parlato dei luoghi di origine dell’autore, che non stonano affatto con la storia, anche se messi lì per errore o di proposito.   

La storia che ho amato di più è stata “Il cuore della Terra”. Un racconto sulle genesi del nostro pianeta: originale, fantastico e toccante.

“ La superficie della Terra, algida fino a quel momento, prese a riscaldarsi sempre di più e il suo cuore , infisso nei recessi più inaccessibili, prima freddo e smorto, cominciò a pulsare rapidamente…”

Sapete che nonostante la mia età, l’entusiasmo quando leggo le storie magiche, è quello di una bambina che si meraviglia, ebbene, le storie di Andrea Turini mi hanno permesso di immergermi in atmosfere surreali e magiche insieme a streghe, elfi, folletti, re cattivi, principi e giovani fanciulle. 

Vi consiglio, se amate le fiabe di leggere questa interessante raccolta. A qualcuno il costo può sembrare eccessivo,  ma il libro vale  anche di più, per le storie che contiene,  per le illustrazioni che arricchiscono ogni capitolo e soprattutto per la passione che ci ha messo l’autore nello scriverle. Peccato che abbia poca pubblicità.

Il mio voto è

4,5 pinguini lettori.

A presto,

Lascia un commento