Signore delle ombre -Cassandra Clare

Qualche anticipazione su “Signore delle ombre” – “Lord of Shadows” di Cassandra Clare

In uscita il 19 Settembre

Sinossi Onore, senso del dovere, rispetto della parola data: questi sono i principi che guidano l’esistenza di ogni Shadowhunter. Oltre alla certezza che non esista un legame più sacro di quello che unisce due parabatai, compagni di battaglia destinati a combattere e a soffrire insieme. Un legame che mai e poi mai – questo dice la Legge – dovrà trasformarsi in amore. Emma Carstairs sa bene che il sentimento che la unisce al suo parabatai, Julian Blackthorn, è proibito e che proprio per questo potrebbe distruggere entrambi. Sa anche che, per non rischiare la loro vita, dovrebbe scappare il più lontano possibile da lui. Ma come può farlo, proprio ora che i Blackthorn sono minacciati da nemici provenienti da ogni dove? L’unica loro speranza sembra racchiusa nel «Volume Nero dei Morti», un libro di incantesimi straordinariamente potente su cui tutti vogliono mettere le mani. Per questo, dopo aver stretto un patto con la Regina Seelie, Emma, la sua migliore amica Cristina, Mark e Julian Blackthorn partono alla ricerca del libro, affrontando mille insidie, imbattendosi in potenti nemici ben consapevoli che nulla è ciò che sembra e nessuna promessa è degna di fiducia. Nel frattempo, a Los Angeles, la tensione crescente tra Shadowhunter e Nascosti ha rafforzato la Coorte, la potente fazione interna al Consiglio strenua sostenitrice della Pace Fredda e disposta a tutto pur di impossessarsi dell’Istituto. Ben presto però un’altra, nuova minaccia si fa avanti, sotto le spoglie del Signore delle Ombre – il Re della Corte Unseelie -, che spedisce i propri guerrieri migliori sulle tracce dei Blackthorn e del libro. Con il pericolo ormai alle porte, Julian concepisce un piano rischioso che prevede la collaborazione con un personaggio imprevedibile. Ma per ottenere la vittoria finale sarà necessario pagare un prezzo che lui ed Emma non possono nemmeno immaginare, e che avrà ripercussioni su tutti coloro e tutto ciò che hanno di più caro al mondo.

Qualche anticipazione e curiosità:

Come ha detto Cassandra Clare in una sua intervista, Signore delle ombre è ispirato ad una poesia di Edgar Allan Poe: Terra di sogno (Dreamland). Infatti proprio con questa poesia inizia il suo romanzo. La trovate di seguito:

Poesia di Edgar Allan Poe –
Terra di sogno –
Per un cammino oscuro e solitario,
Infestato soltanto da angeli del male,
Dove un Idolo che Notte è chiamato,
Regna impettito sopra un trono nero,
A queste terre son giunto or non è molto
Da un’estrema oscura Tule,
Da una selvaggia contrada fatale
Che s’estende, sublime,
Fuori dal Tempo, fuori dallo Spazio.Fiumane sconfinate e sterminate valli,
Voragini, caverne e boschi di Titani
E forme che nessuno può scoprire
Per le gocce che grondano dovunque;
Monti in perpetuo vacillanti
Su mari senza sponda; anelanti
Mari che senza tregua s’inarcano
Contro cieli di fuoco;
Laghi che senza fine spargono
Le acque solitarie, solitarie e smorte,
Le acque immobili, gelide e immobili
Tra le nevi dei gigli oscillanti.Presso laghi che spargono così
le acque solitarie, solitarie e smorte,
Le acque meste, gelide e meste
Tra le nevi dei gigli oscillanti,
Presso i monti, vicino al fiume
Che mormora piano, che mormora in eterno
Presso i boschi plumbei, presso lo stagno,
Dove regnano rospi e salamandre,
Presso i lugubri acquitrini e le paludi
Dove hanno i Vampiri la dimora,
In ogni angolo più maledettoIn ogni più tristo recesso,
Là incontra il viandante, sgomento,
Memorie del Passato a lutto,
Forme che avvolte nel loro sudario
Trasalgono e gemono
Come passano accanto al pellegrino, ..
Forme ammantate di bianco d’amici
Resi, tra pena e tormento, da tempo
Alla Terra, ed al Cielo.Per il cuore ch’è colmo d’affanni
È placida e quie.ta questa regione.
Per lo spirito che va nella tenebra
Oh è certo un Eldorado!
Ma il viandante che l’attraversa
Non osa, non può guardarla davvero;
I suoi misteri non sono svelati
Ai deboli occhi umani ancor non chiusi;
Vuole così il suo Re, che ha proibitoDi sollevare le palpebre e le ciglia;
Cosli’ Anima mesta che qui passa
Da offuscati vetri soltanto lo contempla.Per un cammino oscuro e solitario,
Infestato soltanto da angeli del male,
Dove un Idolo che NOTTE è chiamato;
Regna impettito sopra un trono nero,
Ho vagato or non è molto
Prima di tornare :
Da questa estrema oscura Tule.
Il primo capitolo vede i due Herondale a confronto Cristopher  e Jace Herondale.
Vi ricordate alcune delle rivelazioni di Signora della Mezzanotte? La misteriosa ricerca di Jem Carstairs e Tessa Gray giunge a compimento  con il ritrovamento del discendente di Tobias Herondale: Christopher, noto con il nome di Kit Rook.
I due Herondale , Cristopher e Jace, mostrano da subito il loro forte carattere. Jace cerca di far capire  a Cristopher che non accetta la verità,  le sue origini:

  “ Tu sei uno Shadowhunter. Tu sei in parte angelo. Nelle tue vene scorre sangue di angelo. Tu sei un Herondale…”

Non aggiungo altro, vi dico solo che questo romanzo promette bene. Ho iniziato a leggerlo in lingua originale, con tutta la lentezza che ne consegue. Posso comunque dire che il linguaggio è semplice, quindi anche se non sono bravissima a leggere in inglese, riesco ad andare avanti senza troppi ostacoli. Naturalmente aspetto l’uscita del “Signore delle ombre” in italiano il 19 settembre.

Intanto vi lascio, per chi ha già letto “Signora della mezzanotte”, questa bellissima immagine di Emma e Jiulian in un momento un  po’ speciale.

A presto,

Lucia.

Lascia un commento