Consigli di letture Agosto 2018

22 Agosto 2018

Ciao amici lettori, dopo Ferragosto è iniziato il conto alla rovescia per l’inizio della scuola e questo mi mette un po’ di ansia. Sarebbe bello che l’estate e le vacanze  durassero  più a lungo, ma non può essere così e quindi non ci resta che rimboccarci le maniche e tornare alla realtà.

Non ho avuto modo di scrivere in questi ultimi giorni, perché mi sono dedicata alla famiglia e agli amici. Ho passato le mie giornate tra il mare, la campagna e paesaggi che non mi stanco mai di guardare.

Ho creato un profilo su Instagram, anche se non sono un’amante dei social, ma devo comunque adeguarmi ai tempi, sempre mantenendo la mia riservatezza e privacy. Mi piace parlare di me, ma non mi piace mettermi in mostra.

Quest’estate ho avuto modo, dopo gli impegni lavorativi e il Concorso (quest’ultimo dovrebbe aiutarmi ad avere un po’ di stabilità nel mondo della scuola), di incontrare e stare con persone che vedo sempre meno,  ma che l’affetto mi  porta a non dimenticare e a tenerle sempre vicino al mio cuore.

Ho rivisto, dopo alcuni anni, la mia ancora bella nonnina paterna di 91 anni, con i suoi espressivi occhi di ghiaccio, e alcuni dei miei cugini e zie che vivono nel Cilento. E’ come se il tempo non fosse passato, ci si ritrova a parlare e scherzare come se ci fossimo visti il giorno prima.

Invece mentre ero nel paese dove sono nata e cresciuta,  ho rivisto alcuni dei miei tanti cugini materni, quasi tutti ormai trasferiti al nord Italia o all’estero per lavoro.  Ne ho davvero tanti: per l’esattezza 19. E’ sempre bello stare con loro.  Mi trasmettono tanta energia, grazie anche alla stima, al rispetto reciproco e all’affetto, che solo un legame indissolubile può donare. Credo che siano poche le famiglie, così numerose, unite, nonostante la lontananza, da questo forte legame. I miei nonni materni hanno fatto un bel lavoro, mettendo al mondo 7 figli, che a sua volta ne hanno messi al mondo altri, siamo diventati tantissimi.

Naturalmente ho passato del tempo con le mie figlie, mio marito, mio padre, le mie fantastiche sorelle, anche loro trasferitesi al nord per motivi di lavoro, e la famiglia di mio marito.

Durante l’anno ci vediamo così poco, perché a Palermo viviamo da soli e quando ci rivediamo e stiamo insieme facciamo il pieno di emozioni.

Tramonto a Marsala 

Dopo questa lunga parentesi, vi starete chiedendo: E i libri”?

No, non li ho dimenticati, ma non ho letto come speravo, perché tra il mare e la campagna, le giornate passavano velocemente. Ho quindi avuto poco tempo per leggere in tranquillità come speravo, ma come avrete capito sono felice di avere fatto anche altro.

Comunque, se avete letto il mio precedente post, saprete le letture che mi hanno accompagnato  durante questi mesi e quelle che erano in programma. Presto scriverò la recensione, o se preferite chiamarla opinione, del libro che mi ha tenuto piacevolmente compagnia durante le vacanze: “Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen.

All-focus

Attualmente sto leggendo “Artemis- La prima città sulla Luna” di Andy Weir. Lettura piacevole e scorrevole. Perfetta per chi ama la fantascienza e sogna di fare un viaggio sulla Luna.

Il romanzo  sarà adattato per il grande schermo da Geneva Robertson-Dworet, sceneggiatrice di Tomb Raider e Captain Marvel.

Editore: Newton Compton Editori
Data di Pubblicazione: 16 Novembre 2017
Pag: 284
Costo ebook:  3,99 euro
Costo Cartaceo: 10 euro
Link d’acquisto qui

Jazz Bashara è una criminale. O qualcosa di molto simile. La vita su Artemis – la prima città costruita sulla Luna – può essere davvero difficile a meno di non essere molto ricchi. Ma Jazz non ha un sostanzioso conto in banca e si deve barcamenare tra piccole truffe e affari di contrabbando, visto che con il suo stipendio ufficiale riesce a malapena a pagare l’affitto. Per di più, ha dei progetti ambiziosi e per realizzarli le serve del denaro. Un bel po’ di denaro. Così, quando le si presenta l’opportunità di mettere a segno un grosso colpo che le consentirebbe di sistemarsi una volta per tutte, Jazz, nonostante gli evidenti rischi, decide di non tirarsi indietro. La ricompensa è una cifra da capogiro, ma l’impresa si rivela più pericolosa del previsto e lei si ritrova invischiata in una spirale di intrighi e cospirazioni letali. E a quel punto la sua unica possibilità di salvezza sarà rischiare il tutto per tutto, ben sapendo che in gioco non ci sono solo i suoi sogni di riscatto, ma il destino stesso di Artemis…                                   

Poi ho acquistato diversi libri sia in ebook che in cartaceo, ma ancora non so quando riuscirò a leggerli.

Tempo fa mi è stato regalato il romanzo “Gregor – La prima profezia” di Suzanne Collins.  Posso dire che mi è piaciuto molto e credo che ve ne parlerò più avanti. Non mi aspettavo un libro così magico dall’autrice di Hunger Games. Così approfittando degli sconti sugli Oscar Mondadori ho acquistato il secondo volume.

Gregor – La prima profezia
Editore:
Mondadori
Collana:
Oscar Mondadori
Costo ebook:
4,99 euro 
Costo cartaceo:
10,50 euro
Link d’acquisto qui

Invece di passare l’estate a giocare con gli amici, Gregor si ritrova a gestire Boots, la sorellina di due anni, che parla come un alieno in miniatura. Un giorno, la piccola pestifera si tuffa oltre una grata e sparisce. Gregor si lancia all’inseguimento e finisce nel Sottomondo, un luogo straordinario e terribile, abitato da umani dalla pelle bianchissima e dagli occhi viola, che si sono anticamente rifugiati sottoterra per sfuggire a una persecuzione, e lì hanno creato un mondo parallelo, dove si vola in sella a pipistrelli giganti, ci si allea con gli scarafaggi e si combatte contro ragni e ratti bianchi… Gregor scopre che anche suo padre, scomparso qualche tempo prima, è disperso nel Sottomondo. Toccherà a lui cercarlo, sulle tracce di un’antica profezia… Età di lettura: da 10 anni.

Poi rimanendo in tema ho acquistato “Alice nel paese delle meraviglie” e “Alice attraverso lo specchio” diLewis Carrol . Mia figlia,  che ama la storia di Alice e non aveva mai letto il romanzo, si è precipitata a leggerlo immediatamente. Dovrei farlo anche io.

Infine ho acquistato il romanzo “Il presidente è scomparso” di Bill Clinton e James Patterson, un thriller la cui trama mi ha subito ispirato, soprattutto perché a scriverlo è stato l’ex presidente degli Stati Uniti D’America. Di seguito la scheda del libro.

Editore: Longanesi
Pag: 462
Data di pubblicazione: 4 giugno 2018
Costo ebook: 12,99 euro
Costo cartaceo: 22,00 euro
Link d’acquisto qui

Il presidente è scomparso. Il mondo è sotto shock.
E il motivo della sparizione è molto più grave di quanto
chiunque possa immaginare

La Casa Bianca è la residenza del Presidente degli Stati Uniti, la persona più osservata, controllata e protetta del mondo. E allora come fa un Presidente a scomparire senza lasciare traccia? Ma, soprattutto, perché dovrebbe farlo?
Nato dalla collaborazione senza precedenti tra il presidente Bill Clinton e lo scrittore più venduto al mondo, James Patterson, Il presidente è scomparso è una storia mozzafiato proveniente dalle altezze vertiginose del potere.
Il thriller più avvincente e originale degli ultimi anni, un romanzo che rende davvero l’idea di cosa voglia dire sedersi nello Studio Ovale – la pressione eccezionale, le decisioni lampo, le opportunità stimolanti, il potere che corrode – e che vi terrà con il fiato sospeso fino all’ultima, sconvolgente rivelazione.

Per quanto riguarda i libri di prossima uscita che mi piacerebbe leggere o comunque avere nella mia libreria prima della fine del 2018 sono: Lethal White, quarto capitolo delle avventure del detective Cormoran Strike,  di Robert Galbraith, pseudonimo della Rowling che uscirà il 18 settembre e “Queen of Air and Darkness” di Cassandra Clare, terzo volume di “The Dark Artifices”, che uscirà il 4 dicembre 2018.

Per oggi è tutto cari lettori. Se avete letto o pensate di leggere uno di questi libri, lasciate pure un commento.

A presto,

la vostra blogger Lucia.


I commenti e le vostre opinioni sono sempre graditi. Se vi piace questo blog e volete seguirlo, potete farlo iscrivendovi alla newsletter che trovate a destra nella barra laterale inserendo la vostra email o/e seguirmi su facebook, istagram  o google+. Grazie. 

2 pensieri su “Consigli di letture Agosto 2018

  1. Diletta Veluti

    Ciao Lucia, che bello leggere le tue parole. Io non ho i social, né Facebook né Instagram e preferisco continuare in questo modo. A volte penso possa aiutarmi ad alzare il numero dei follower, ma sono troppo riservata per cedere, soprattutto poiché tengo il blog in modo amatoriale, senza desiderare di raggiungere alcun scopo di numeri o successo.
    Sono contenta che tu abbia letto “Orgoglio e Pregiudizio”, io l’ho letto due volte ed è uno dei miei libri del cuore! ❤️

  2. Lucia Autore articolo

    Ciao carissima, mi fa piacere leggere che anche a te sia piaciuto “Orgoglio e Pregiudizio”, per me è stata una rivelazione. Sto preparando la recensione, non so se sarò all’altezza. Per i social, neanche a me piacciono, come dicevo sono riservata, sono solo di supporto al blog. Comunque tu sei brava, sei riuscita ad avere molti followers in poco tempo nonostante non usi facebook e altro. Io ne vorrei fare a ameno, perchè fanno perdere solo tempo. Un abbraccio!

Lascia un commento