Chiodi nelle ali di Aurora Torchia- Segnalazione

 03/10/2017 Segnalazione

“Chiodi nelle ali” di Aurora Torchia

Cari lettori, oggi nel  blog “creatoridimondi.net” trovate la segnalazione di Chiodi nelle ali”, un fantasy dalle tinte horror di Aurora Torchia

SinossiUn misterioso incidente: così lo aveva definito la polizia. Una ragazza caduta chissà come da un balcone. Una disgrazia archiviata senza alcuna conseguenza e senza alcuna indagine. Peccato solo che tutto ciò che il mondo credeva di sapere fosse falso: una bugia che – Agata ne era certa – avrebbe segnato per sempre il destino suo e dei compagni.Mai, però, avrebbe potuto immaginare fino a che punto avesse ragione. Una seduta spiritica – un semplice gioco tra amici – farà infatti comprendere come alcuni segreti vengano sempre a galla, non importa quanto in profondità li si nasconda, e come ci siano cose a questo mondo che non andrebbero mai risvegliate.

Scritto sotto forma di diario, Chiodi nelle Ali è il resoconto – ad anni di distanza dai fatti narrati – di quanto accaduto alla protagonista, che usa lo pseudonimo di Agata, nel suo ultimo anno di scuola – e non solo: gli eventi oggetto delle sue memorie scritte sono infatti legati a un triste episodio accaduto nel passato, che aveva coinvolto l’intera classe frequentata dalla ragazza.

Costo copia cartacea 14,00 euro

Costo ebook  4,90 euro    Pagine 196

Link per acquistare copia cartacea: http://www.montecovello.com/shop/chiodi-nelle-ali/

Qualche curiosità sull’autrice…

A quale categoria il tuo romanzo fantasy appartiene?
Non sono molto brava con le divisioni in generi, ma se dovessi dare una definizione precisa, lo definirei un “fantasy horror”. O un “horror fantasy” – come ti piace di più! XD
A chi lo consiglieresti?
A tutte quelle persone a cui piacciono le storie di mistero e di fantasmi. Agli amanti del macabro. A chi vuole leggere una bizzarra storia di indagini e magia.
Sei laureata in lingue e civiltà orientali, come mai questa passione? Quanto di quello che hai studiato è riportato nei tuoi romanzi?
Ho amato la cultura giapponese fin da quando ero bambina, da qui la decisione poi di scegliere questa facoltà: sì, sono un tipo testardo quando decido una cosa. 😛 Mi piace molto il modo di raccontare storie che hanno gli artisti di quei Paesi e le particolari atmosfere che riescono a creare: in questo romanzo ho cercato – almeno in parte – di riproporle.
Cosa ti ha portato  a scrivere questo romanzo dalle sfumature paranormali ?
Ho scritto Chiodi nelle Ali perché volevo cimentarmi in due tipologie di storie che adoro: le storie di demoni e fantasmi orientali e i racconti di paura Vittoriani. Questo mi ha portato anche a scegliere la strada del diario: un modo di raccontare che ormai è poco usato, ma che continuo a trovare abbia un fascino incredibile, soprattutto in storie come queste. Volevo non solo che le persone si spaventassero, ma che avessero qualcosa su cui riflettere anche dopo aver raggiunto la parola fine. Volevo che Chiodi fosse una finestra su un mondo soprannaturale che lasci il lettore a chiedersi a lungo cos’altro si nasconda tra le pieghe della nostra realtà.

Biografia della’autrice

Aurora Torchia Laureata in Lingue e Civiltà dell’Asia Orientale, lavora come scrittrice e traduttrice freelance. Ha debuttato nel 2011 con il romanzo “Favole del Crepuscolo”, scritto a quattro mani con il fratello Alex, per poi esplorare il genere del “fantastico” in tutte le sue declinazioni. Ha pubblicato vari racconti brevi di genere fantasy, sci-fi e horror, sia in Italiano che in Inglese.

Buona lettura,

Lucia M.

Se avete delle curiosità o altro, potete lasciare un commento, è sempre gradito.

           

Lascia un commento